Disclaimer

Eva Saroglia non è medico nè psicologa, perciò le informazioni contenute in questo sito non intendono sostituire in nessun modo figure sanitarie professionali. I testi sono scritti dall'autrice del Blog, Eva Saroglia, e sono derivati, a titolo personale, dalle sue esperienze e dai suoi studi e come tali devono essere recepiti.

Professione intellettuale disciplinata dalla legge n.4/2013 e non da ordini e collegi.

lunedì 29 dicembre 2014

Smetti di limitare la tua vita! Smetti di auto-sabotarti e auto-punirti! Corso dal 9 gennaio 2015

Quando sentiamo che la vita non è più sicura, non ci aiuta... a livello inconscio iniziamo a pensare che noi siamo la causa di tutto ciò... e iniziamo ad auto-punirci.

L'auto-punizione è un meccanismo che tutti noi proviamo, chi più chi meno nella vita... a volte diventa "troppo", perchè... ben chè sia negativo e tutti lo sappiamo, ciò che deriva dall'autopunizione è una sicurezza: la sicurezza che le cose andranno come vogliamo (...male o non avverranno proprio... ci piace avere il controllo sulla nostra vita... ) e che soffriremo meno di quel che "pensiamo" ...

Il problema è che quando ci si auto-punisce, ci si illude soltanto di avere il controllo e di risolvere un problema (la paura di soffrire è uno dei tanti, la conferma che noi valiamo poco è un altro).. perchè prima o poi scaturiscono rabbia, rancore...

Se vogliamo evitare di essere un cane che si morde la coda e gira in tondo senza fermarsi... riconosciamo i meccanismi di auto-punizione, comprendiamoli... e fermiamoli.

Questo è uno dei due temi principali che tratteremo il 9 gennaio a "Smetti di limitare la tua vita: deprogrammazione dagli auto-sabotaggi e dalle auto-punizioni".

Vi aspetto!



SMETTI DI LIMITARE LA TUA VITA:
DEPROGRAMMAZIONE DEGLI AUTOSABOTAGGI E DELLE AUTOPUNIZIONI

iscrizioni sul sito www.larosadei20.org
informazioni: sareva76@gmail.com / 347-7901412
Portare fotocopia firmata di carta d'identità e codice fiscale.

Conduttore del corso: Eva Saroglia
Master in Cristalloterapia, Reiki e Trattamenti energetici

Struttura del Corso: Tre incontri

Date ed orari:
venerdì 9 e 23 gennaio 2015
venerdì 6 febbraio 2015
Orario: dalle 21,00 alle 23,00

Sede: Via Caviglietti, 2 – Locali Sede Rosa dei 20 – Primo piano

1° Incontro
Cosa sono gli autosabotaggi e le autopunizioni
La genialità delle limitazioni autoimposte - le loro radici
Tecniche e metodi per ascoltare noi stessi, osservarci e scoprire come ci auto-limitiamo
Condivisione di gruppo

2° incontro
Condivisione di gruppo relativa al lavoro autonomo fatto tra il primo e il secondo incontro
Ascoltare le nostre emozioni - comprenderle - accettarle
Armonizzazione all'energia di deprogrammazione dagli autosabotaggi e dalle autopunizioni

3° incontro
Condivisione di gruppo relativa al lavoro autonomo fatto tra il secondo e il terzo incontro
Il conflitto tra ciò che siamo nel profondo, ciò che mostriamo e ciò che vogliamo.
Meditazione di supporto alla "guarigione" dagli autosabotaggi e autopunizioni: "vedo la luce in fondo al tunnel"...

Costo del corso Euro 25,00 per i tre incontri

Il corso verrà attivato con un minimo di 3 partecipanti.

Per partecipare al corso occorre l’iscrizione alla Associazione Culturale La rOsa dei 20 (15,00 euro per un anno)

venerdì 5 dicembre 2014

Seminario "Smetti di limitare la tua vita"

Seminario Smetti di Limitare la tua Vita - Con Eva Saroglia - Dal 9 gennaio 2015
SMETTI DI LIMITARE LA TUA VITA:
DEPROGRAMMAZIONE DEGLI AUTOSABOTAGGI E DELLE AUTOPUNIZIONI


iscrizioni sul sito www.larosadei20.org
informazioni: sareva76@gmail.com / 347-7901412

Conduttore del corso: Eva Saroglia
Master in Cristalloterapia, Reiki e Trattamenti energetici

Struttura del Corso: Tre incontri 

Date ed orari:
venerdì 9 e 23 gennaio 2015
venerdì 6 febbraio 2015
Orario: dalle 21,00 alle 23,00

Sede: Via Caviglietti, 2 – Locali Sede Rosa dei 20 – Primo piano

1° Incontro
Cosa sono gli autosabotaggi e le autopunizioni
La genialità delle limitazioni autoimposte - le loro radici
Tecniche e metodi per ascoltare noi stessi, osservarci e scoprire come ci auto-limitiamo
Condivisione di gruppo

2° incontro
Condivisione di gruppo relativa al lavoro autonomo fatto tra il primo e il secondo incontro
Ascoltare le nostre emozioni - comprenderle - accettarle
Armonizzazione all'energia di deprogrammazione dagli autosabotaggi e dalle autopunizioni

3° incontro
Condivisione di gruppo relativa al lavoro autonomo fatto tra il secondo e il terzo incontro
Il conflitto tra ciò che siamo nel profondo, ciò che mostriamo e ciò che vogliamo.
Meditazione di supporto alla "guarigione" dagli autosabotaggi e autopunizioni: "vedo la luce in fondo al tunnel"...

Costo del corso Euro 25,00 per i tre incontri

Il corso verrà attivato con un minimo di 3 partecipanti.

Per partecipare al corso occorre l’iscrizione alla Associazione Culturale La rOsa dei 20 (15,00 euro per un anno)

martedì 25 novembre 2014

Le voci della cristalloterapia... Santa Ildegarda di Bingen

Santa Ildegarda (1098 - 1179) nacque nei pressi di Alzey nel 1098 in una nobile famiglia che le permise di crearsi una cultura elevata per i livelli dell’epoca. Fin da piccola ebbe visioni e premonizioni, che generavano nelle persone che aveva intorno, incredulità e paura.
Vista la sua elevata propensione per la preghiera, all’età di 8 anni fu affidata a Jutta di Spanheim, con la quale entrò in un eremo di frati benedettini. Tra i 15 e i 16 anni, pronunciò i voti e divenne una monaca benedettina.

Nel 1136 succedette alla badessa Jutta nella conduzione della comunità femminile.

Le sue visioni erano sempre presenti, ma Ildegarda le nascose fino al 1141, quando ricevette dal Signore il compito di diffondere le sue visioni anche per iscritto: nasce così il libro Liber Scivias. La Santa fu ostacolata dal clero durante la composizione del libro, poiché non riuscì a convincere le alte cariche della sua onestà, ma quando fu esaminata da una commissione, le sue doti di veggente furono ampiamente confermate e il Papa le scrisse addirittura una lettera in cui la incoraggiava a portare avanti la sua opera.
Seguirono altri due libri sulle sue visioni e due trattati di medicina: Physica contiene “Il libro delle pietre”, in cui la Santa descrive la nascita, le proprietà e l’utilizzo di molti cristalli.
La sua visione, al giorno d’oggi, può sembrare molto fantasiosa ed ingenua, ma ad una lettura più approfondita, si possono notare delle similitudini e delle metafore che sono valide tuttora.

Cito dal Libro delle pietre:
“Il berillo
Il berillo è caldo, si forma ogni giorno tra l’ora terza e il mezzogiorno dalla schiuma dell’acqua, che viene fortemente riscaldata dal sole. *…+ Se una persona ha ingerito del veleno tramite cibo o bevande, polverizzi un po’ di berillo in acqua di fonte e ne beva immediatamente *…+”

Il suo libro delle pietre può essere letto a più livelli di profondità... tralasciando quelli più "leggeri", dalle parole di Ildegarda traspaiono l'amore per la ricerca, la natura e i misteri del creato del suo Dio... è una bellissima lettura, che consiglio a tutti...

e se volete saperne qualcosa di più... vi posto il link di Wikipedia
http://it.wikipedia.org/wiki/Ildegarda_di_Bingen

venerdì 7 novembre 2014

Informazioni sparse sul seminario Reiki del 15 e 16 novembre 2014


Avvertire della propria partecipazione entro venerdì 14 novembre 2014 alle ore 12.00, scrivendo a sareva76@gmail.com o su facebook a evasaroglia12 o mandando un messaggio (sms o whatsapp) al 347-7901412.

Attestati: Chiedo gentilmente a tutti coloro che parteciperanno, di inviarmi il loro nome e cognome per poter preparare gli attestati che vi consegnerò al termine del seminario.

Ripassare Reiki: Chi avesse già ricevuto le armonizzazioni Reiki, a qualunque livello, e volesse partecipare, può farlo gratuitamente, dovrà però fare la tessera dell'associazione in caso non ce l'abbia già.

In questo seminario darò anche l'attivazione al primo simbolo ed entreremo in contatto con la forza dell'Energia Vitale Universale, utilizzando il suo stesso kanjii.
Imparareremo come utilizzarli singoli, doppi... e il loro significato mistico.

Giorni e sera prima del seminario
  • Nei giorni prima del seminario sarebbe buona norma bere molta acqua, in modo da purificare e drenare il tuo corpo. Tisane purificanti e drenanti sono benvenute.
  • La sera prima di ricevere l’armonizzazione, sarebbe meglio non bere alcohol, caffè e thè, evitare carne e pesce (o almeno la carne rossa) e fare una cena leggera.
  • La colazione successiva è buona cosa che sia sostanziosa, equilibrata e sana… ma non così sostanziosa da crearti sonnolenza!

martedì 21 ottobre 2014

Sad news: è mancato Masaru Emoto

Il 17 ottobre è mancato Masaru Emoto, colui che scoprì e provò la capacità di memoria dell'acqua.
Ringrazio il suo spirito di "essere passato di qua" e di averci dato tanto.

Vi consiglio questo bell'articolo:
http://www.livingnow.it/masaru-emoto-e-morto-la-memoria-dell-acqua/


lunedì 13 ottobre 2014

Per-Corsi di Meditazione: il programma di massima


I due "Per-Corsi di Meditazione" differiscono solamente per l'orario (19.00-20.30 e 21.00-22.30), perciò le attività seguiranno in linea di massima lo stesso programma.

> Il programma di tutte le attività della stagione culturale con La rOsa dei 20

Seguendo il sistema tradizionale dei chakra, si percorreranno le tappe principali che bloccano i nostri centri di consapevolezza.

Di seguito trovate il programma in linea di massima, potrebbe subire variazioni a seconda delle richieste e delle necessità dei partecipanti.

Chakra 1 - Muladhara
  1. CORPO FISICO: "Il corpo: guardare il fuori per capire il dentro" 
  2. PSICOSOMATICA: "Allergie e aggressività - annusare il nostro istinto"
  3. DISARMONIE: "Terra: I miei primi 3 anni di vita e il diritto di esistere"
  4. ARMONIE: "Guardo in faccia la mia paura di esistere" 

Chakra 2 - Arancione - 6 - Svadhishtana
  1. CORPO FISICO: "Il corpo: i mille giri dell'intestino"
  2. PSICOSOMATICA: "Dalla parte della sessualità - Gustare il piacere con le tue ghiandole"
  3. DISARMONIE: : "Acqua: emozioni negate/manipolate e il diritto di sentire"
  4. ARMONIE: "Abbandonare il senso di colpa e la tristezza"

Chakra 3 - Giallo - 10 - Manipura
  1. CORPO FISICO: "Il corpo: guarda il fegato, vedrai rabbia"
  2. PSICOSOMATICA: "Tutte le emozioni delle ghiandole surrenali"
  3. DISARMONIE: : "Fuoco: quando non posso esprimere la mia volontà"
  4. ARMONIE: "Volere è potere: non mi vergogno più"

Chakra 4 - Anahata
  1. CORPO FISICO: "Il corpo: guardare il fuori per capire il dentro"
  2. PSICOSOMATICA: "Respirare la capacità di difendersi: conoscere il timo"
  3. DISARMONIE: : "Aria: dare uno schiaffo a critiche e rifiuto"
  4. ARMONIE: "Amo il dolore e lo regalo all'Esistenza"

Chakra 5 - Vishudda
  1. CORPO FISICO: "Il corpo: Ascolto i pesi sulle mie spalle"
  2. PSICOSOMATICA: "Diamo voce alla tiroide"
  3. DISARMONIE: : "Etere: urla, segreti e contraddizioni... non ascoltarli più"
  4. ARMONIE: "Niente più bugie: ascolto ed esprimo il mio Sè" 

Chakra 6 - Ajna
  1. CORPO FISICO: "Il corpo: cosa vedono i miei occhi"
  2. PSICOSOMATICA: "Tutta la luce della ghiandola pineale"
  3. TRAUMI e VIOLENZE: "A che servono gli schemi mentali?"
  4. SCONFIGGERE IL DEMONE: " Luce: fuori dall'illusione vedo chiaramente"

Chakra 7 - Sahasrara
  1. CORPO FISICO: "Il corpo: al comando del nostro corpo fisico"
  2. PSICOSOMATICA: "Ricordare chi sei, per sconfiggere il mal di testa"
  3. DISARMONIE: : "Sciogliere le catene delle idee"
  4. ARMONIE: "L'arte di lasciar andare gli attaccamenti"

Durante tutto il percorso, si utilizzeranno senz'altro:
- Centratura sul Cuore
- Mudra (posizioni delle mani e del corpo)
- Meditazioni attive di Osho
- Humming
- Visualizzazioni
- Routine energetica per ritrovare la centratura e il benessere
- Meditazioni creative
- Mantra

mercoledì 8 ottobre 2014

Inizia il nuovo anno accademico 2014/2015: tantissimi corsi, seminari e novità

Il prossimo 10 ottobre, alle ore 21.00, vi aspetto alla presentazione delle attività della nuova stagione culturale dell'Ass. La rOsa dei 20, della quale faccio parte e con la quale organizziamo un sacco di belle cose!

Perciò non perdetevi le novità di quest'anno!!!

- "Per-corsi" di meditazione, con due orari: 19.30-20.00 e 21.00-22.30, tutti i mercoledì dal 15 ottobre al 27 maggio!

- Seminario di Reiki, 1° livello il 15 e 16 novembre 2014

- Per-corso "Smetti di limitare la tua vita: deprogrammazione dagli autosabotaggi e dalle autopunizioni": seminario diviso in 3 incontri serali, dal 9 gennaio 2015

E voglio anche citare....

 - Il corso di cartomanzia, condotto dalla Dott.ssa Paola Castelli, in partenza a gennaio 2015

- Il seminario sullo shamanesimo hawaiano Huna, condotto da Marco Chiadò Caponet

Vi aspetto allora venerdì 10 ottobre 2014 alle 21.00 a Ca' MEscarlin, nel salone al 1° piano in Via Caviglietti 2 - Montanaro (TO).

Se vi perdete la serata e volete informazioni... chiamatemi al 347-7901412 o scrivetemi a sareva76@gmail.com
 


Scandicci: 31^ rassegna internazionale di minerali, pietre lavorate, fossili e conchiglie attuali.

11 e 12 Ottobre 2014.
Orario: Sabato 8.30-20:00 – domenica 8.30-19.00
Palazzetto dello Sport, Via Rialdoli - Scandicci (FI)

Ingresso libero

Minerali e fossili a Scandicci: torna l’appuntamento annuale per i collezionisti e appassionati.

Nel fine settimana conclusivo della storica “Fiera di Scandicci”, all’interno del Palazzetto dello Sport, si terrà la 31^ edizione della Rassegna internazionale di Minerali, Pietre lavorate, Fossili e Conchiglie attuali, organizzata dal Gruppo A.v.i.s. Mineralogia Paleontologia Scandicci (GAMPS).

Oltre 50 espositori italiani ed esteri, con circa 150 metri espositivi, proporranno splendidi esemplari di minerali, fossili e conchiglie, provenienti da varie parti del mondo. La mostra è rivolta non solo ai collezionisti ed intenditori del settore, ma anche, e soprattutto al pubblico meno esperto, ma curioso e interessato, che potrà ammirare ed acquistare i campioni esposti.

L’ingresso al pubblico è gratuito con orario continuato dalle ore 8.30 alle ore 20.00 nella giornata di sabato 11, e dalle 8.30 alle 19.00 nella giornata di domenica 12.

Informazioni
Email gamps@gamps.it

Telefono 055 5321195 (mercoledì dalle 21.30 alle 23.00)


giovedì 2 ottobre 2014

Per-corsi di Meditazione a Montanaro TO


Come fare a spegnere la mente, ricaricarsi di energia nuova e pulita? Come trovare il tempo di meditare nella nostra quotidianità così frenetica e che non ci lascia respirare?

Se vuoi fare qualcosa per te stesso, dedicarti del tempo... se vuoi sentirti bene o se vuoi "crescere"...

Dal 15 ottobre, tutti i mercoledì, fino al 27 maggio compreso, incontri di meditazione con Eva Saroglia, Master in Cristalloterapia, Reiki e Terapie Energetiche.

DUE ORARI, DUE CORSI!
Per-Corso 1: dalle ore 19.00 alle ore 20.30
Per-Corso 2: dalle ore 21.00 alle ore 22.30
Le presentazione del corso sarà il 10 ottobre ore 21.00 a Ca' Mescarlin, Via Caviglietti 2, Montanaro (TO)

Meditare fa bene alla salute del corpo, della mente e dello spirito.
Durante tutto il "Per-Corso" si impareranno tecniche diverse di meditazione, partendo dalle basi e seguendo un percorso sulla base del sistema dei chakra.

PER-CORSI PER CHI:
Gli incontri sono aperti a tutti gli adulti.

Ragazzi e adolescenti possono partecipare solo se anche un genitore o un legalmente responsabile partecipa al per-corso.

GLI INCONTRI SI FARANNO CON UN MINIMO DI 2 PARTECIPANTI, PERCIO' E' NECESSARIO AVVISARE DELLA PROPRIA PARTECIPAZIONE ENTRO LE ORE 18 DEL GIORNO DELLA MEDITAZIONE VIA SMS O MAIL O FACEBOOK (non saranno presi in considerazione i "partecipo" all'evento).

Eva Saroglia
SMS: 347-7901412
MAIL: sareva76@gmail.com
FACEBOOK: evasaroglia12

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: 25 € (valida per 3 incontri, utilizzabili anche non consecutivamente fino a fine maggio)

TESSERA annuale dell'associazione per chi non ce l'ha o chi la deve rinnovare (€ 15 )

ABBIGLIAMENTO E MATERIALE:
Abbigliamento comodo e preferibilmente di materiale naturale, portarsi o mettersi anche una maglietta maniche corte.
Calzettoni per poter stare scalzi.
Portare cuscino e coperta per lavori a terra.
Se volete potete portarvi acqua, carta e penna per appunti.

SEDE:
Ass. Culturale La rOsa dei 20 - Via Caviglietti 2, presso Ca' Mescarlin, piano 1 - 10017 Montanaro (TO)
www.larosadei20.org

La pietra di luna, moonstone: adularia, labradorite bianca, albite o che altro? E' vero o è u falso?

Tante volte non è facile distinguere i minerali... soprattutto quando sono burattati... altre volte ci vendono una cosa per un'altra... ecco un po' di aiuti "fotografici" Cliccateci sopra per ingrandire!!

venerdì 13 giugno 2014

Diamanti microscopici

La scienza va avanti... interessante articolo su "Le Scienze"

Record di durezza per i nanodiamanti sintetici

Nanoparticelle di carbonio possono essere trasformate in microscopici diamanti attraverso un processo di riscaldamento e compressione a pressioni elevate. ll materiale ottenuto è molto più duro di tutte le altre forme di diamante sintetico e naturale, meno fragile e più stabile dal punto di vista termico, tutte proprietà utili per lavorare acciai e ceramiche speciali  

venerdì 6 giugno 2014

44° mostra di minerali a Ivrea (TO)

Sabato 14 e domenica 15 giugno a Ivrea (TO) ci sarà la 44° mostra internazionale di Minerali, in Piazza Ottinetti, dalle 9 alle 19.

E' bellissimo perchè nel regolamento della mostra, art. 2 c'è scritto "I pezzi riparati ed i minerali sintetici o artificiali devono portare l'avviso relativo".

Ingresso libero e gratuito.

mercoledì 28 maggio 2014

Giornate mineralogiche di Tavagnasco 2014

Per chi è in Piemonte, segnalo questa importante e bellissima iniziativa che si terrà a Tavagnasco TO: 3 giorni di cristalli, visite alle miniere di quarzo, scambio minerali, conferenze, ecc... Dal 6 all'8 giugno 2014.

Questo il comunicato stampa:
GIORNATE MINERALOGICHE DI TAVAGNASCO
DAL 6 ALL'8 GIUGNO 2014

"E' ESSERE STATI E NON AVERLO MAI SAPUTO"

Dal 6 all'8 giugno si terrà il primo GMT 2014, acronimo di "Giornate Mineralogiche di Tavagnasco", evento di caratura internazionale, ispirato all'antica tradizione del paese, un tempo di contadini-minatori, nella ricorrenza dell'Anno Internazionale della Cristallografia.
Organizzato dall'Ami, l'Associazione Micromineralogica Italiana, con il patrocinio della Società Italiana di Mineralogia e Petrografia (SIMP), del Gruppo Nazionale di Mineralogia (GNM) e del Comune di Tavagnasco, di concerto con il Dipartimento di Scienze della Terra e il CrisDi (Centro Interdipartimentale per lo Sviluppo della Cristallografia Diffrattometrica dell’Università di Torino), comprenderà due giornate di seminario, presso la Chiesa della Confraternita del Gesù, nella Piazza del Municipio, dalle ore 9 alle 18, con la partecipazione di studiosi provenienti da tutto lo stivale e dall'estero. La prima giornata sarà focalizzata sul tema della "Mineralogia regionale italiana: rarità, novità, peculiarità", la seconda giornata sulla "Cristallografia mineralogica piemontese". In tutto saranno illustrati 27 studi da otto Regioni italiane. Si potranno effettuare, dalle ore 18, visite guidate alle antiche gallerie di Tavagnasco, dove un tempo si estraeva l'oro e l'argento.

La giornata di domenica 8 giugno, a partire dalle ore 9 fino alle 17, sarà interamente dedicata all'esposizione e allo scambio di minerali presso il Palatenda in località Verney. Di contorno stand artigianali e di prodotti tipici.
Tra le iniziative collaterali è prevista, sabato 7 giugno, una serata celtica-medievale in località “Rasigna”, dove la galleria sarà attrezzata a Museo, con apericena nel bosco, alle ore 18, organizzato della Pro Loco, e a seguire uno spettacolo a cura dei "Carmina Gaelica", gruppo storico di Pavone Canavese. E non è tutto: sia venerdì che sabato, dalle 18 alle 20 presso la Sala Consiliare, e domenica per tutto il giorno presso il Palatenda, i visitatori potranno partecipare alla curiosa rassegna di "Enocristallogia", dedicate agli abbinamenti tra cristalli rari e vini pregiati.

Tra le tante curiosità sarà presentata la traduzione completa di un documento francese di fine '800, tradotto dalla compaesana Stefania Girodo Grant. "Il GMT 2014 è riscoprire un'identità, dimenticata da 120 anni. E'  essere stati e non averlo mai saputo" sottolinea il Sindaco Giovanni Franchino in un comunicato sottoscritto da tutti gli amministratori di Tavagnasco. "E' il primo passo per capire, attraverso un evento scientifico, ciò che eravamo – sottolinea Piergiuseppe Perotto, incaricato dal Comune all'organizzazione -. GMT è legato alla mappatura di tutto il sito di Tavagnasco. Un'attività di riscoperta e ricerca che lascerà negli archivi ampia documentazione scritta e fotografica delle nostre miniere".

Clicca per ingrandire

Clicca per ingrandire

giovedì 15 maggio 2014

il 29 giugno tutti a Montanartissima

Il 29 giugno a Montanaro (TO), c'è la V° edizione di Montanartissima. Io sarò presente con un banchetto per fornire consulenze a chi lo desidera. Presto altre novità!

lunedì 28 aprile 2014

Progetto Riso Sano - Meditazione di gruppo gratuita

Presso Associazione Arte Tango Chi - Campus delle Associazioni, casetta 18, Regione Baraggino, Chivasso (TO)

Serata di meditazione guidata, gratuita.

Venerdì 2 e Giovedì 8 maggio, meditazione sulla natura, il germoglio e l'alimentazione, intesa come alimentazione della Madre Terra e dell'Essere umano.

Le due serate fanno parte di un progetto iniziato già lo scorso anno, che vuole sperimentare gli effetti positivi della meditazione sui chicchi di riso e sulla coltura che ne seguirà.



Su Facebook: https://www.facebook.com/events/592792330816664

Meditando nella natura e abbracciando gli alberi, ho scoperto che...

Un pomeriggio da dedicarsi per godersi la natura e meditare insieme.
Ci fonderemo con i prati, gli alberi e i fiori, aspetteremo le parole del vento e ascolteremo le voci degli alberi... 

-------------------------------------
Prenotazioni entro e non oltre giovedì 8 maggio.

Non saranno prese in considerazione i "partecipo" su Facebook ma soltanto una conferma diretta via telefono o mail o mess. facebook privato a Eva Saroglia (347-7901412 -- sareva76@gmail.com)

Si accettano minori di 18 anni solo se accompagnati da un genitore e con la garanzia che partecipi alla giornata senza disturbare. La responsabilità resta a carico del genitore.
-------------------------------------

Il luogo della meditazione sarà Vialfrè (To) e la sua area naturalistica... tra massi erratici, zone umide e splendidi boschi.

Orario di ritrovo: ore 14.30 a Vialfrè, nel parcheggio ad inizio paese.

OCCORRENTE:
- Vestitevi comodi e leggeri, con tessuti di fibra naturale.
- Scarpe comode per camminare
- Acqua
- Portate una benda o una bandana per coprirvi gli occhi
- Plaid per potersi sedere/sdraiare sul prato

PER PARTECIPARE
L'uscita si fa nell'ambito del corso di meditazione dell'Ass. Culturale La rOsa dei 20 di Montanaro (TO), ma possono partecipare anche persone non iscritte al corso, previa però iscrizione all'associazione (tessera annuale € 15).

Quota di partecipazione: € 10 a persona


Evento su Facebook: https://www.facebook.com/events/268165170027609

venerdì 18 aprile 2014

Turchese autentico e turchese finto

Il Turchese, aimè, è uno dei cristalli più "taroccati" del mondo.... questo post si potrebbe anche chiamare infatti "turchese e tarocco".

Vi invito, per vedere dei turchesi autentici, sicuramente autentici a sfogliare le bellissime foto a questo indirizzo. Foto di Turchesi su Mindat.org
Come potete osservare, a seconda della provenienza, il colore del turchese varia nei toni di blu, azzurro e verde/blu... perciò se ci riflettete, il classico color "turchese" dei nostri pastelli, non è l'unico vero colore del turchese minerale :).

Il Turchese non è un solo minerale, ma un gruppo di minerali, di cui fanno parte: la Aheylite, la Chalcosiderite, la Faustite e la Planerite.
Le venature del turchese (vero), quelle più scure, sono spesso fatte da infiltrazioni di Limonite.

Quando trovate sui banchi diciture come "turchesite", "howlite bella addormentata".

Il turchese è un minerale molto diffuso, si trova in Argentina, Australia, Austria, Azerbaijan, Belgio, Bolivia, Brasile, Bulgaria, Cile, Cina, Repubblica Ceca, Repubblica democratica del Congo (Zaire), Egitto, Ethiopia, Francia, Germania, Ungheria, India, Iran, Irlanda, Giappone, Kazakhistan, Kenya, Madagascar, Mali, Messico, Mongolia, Marocco, Namibia, Norvegia, Papua Nyuova Guinea, Peru, Polonia, Portogallo, Russia, Ruanda, Senegal, Sud Africa, Spagna, Isole Vergini, UK, USA (Alabama, Arizona, Arkansas, California, Colorado, Montana, Nevada, New Jersey, New Messico, Pennsylvania, Sud Dakota, Texas, Utah e Virginia), Uzbekistan.

Come fare a riconoscere un turchese vero da quello falso?

  1. Se ne avete un pezzo abbastanza grande, potete scaldare un ago e provare ad infilarlo dentro al turchese: se è un falso o fatto di resina, l'ago rovente fonderà il materiale e riuscirà a penetrarvi dentro. Inoltre il turchese naturale, a contatto con il calore, non cambia colore e non produce fumo scuro che puzza di colla. Non è però un metodo valido per tutte le tante varianti di falso turchese... in più rischiate di avere poi il pezzo con un bel buchino, provate quindi in una parte nascosta! 
  2. Se in una collana o braccialetto, trovate due pezzetti assolutamente identici... non è turchese vero.
  3. Se battiamo due pezzi di turchese insieme, il suono dei turchesi naturali è melodioso e chiaro. Se il rumore è sordo e plastico, sappiamo che siamo di fronte ad un falso
  4. Se messo in acqua, il turchese vero appare con un colore ancora più bello e luminoso, mentre il turchese falso non cambia minimanente colore
  5. Il turchese vero... costa... e non poco!
  6. Il turchese vero sembra poroso e mobido, è generalmente opaco o al massimo ha una lucentezza che sembra quella della cera.
  7. Tutti i turchesi veri utilizzati in gioielleria, sono comunque "stabilizzati" attraverso un processo chimico-fisico, perchè essendo un cristallo molto morbido, si romperebbe e rovinerebbe troppo velocemente.
  8. Il turchese vero si rovina se lavato con il sapone, a medio/lungo andare. Idem se viene a contatto con profumi, deodoranti, detersivi.
  9. Se avete il naso fino, annusate il turchese: la minima puzza di colla vuol dire che è falso. Se sentite un odore come quello del rame, molto probabilmente avete un turchese vero.
  10. Se vi vogliono vendere "Turchese bella addormentata (o howlite bella addormentata)", Turchese africano (è un diaspro simile al turchese)

Ecco invece una bella galleria di turchesi falsi:
Howlite bianca, naturale ma burattata: la base del turchese "finto". Spesso però viene usata anche la Magnesite allo stesso scopo.

Turchese finto: howlite colorata

Turchese finto: howlite colorata


Pasta di turchese: gli scarti del turchese vengono reimpastati con vetro o plastica. Talvolta è proprio solo plastica.







 
Una fantastica "pepita" di turchese cinese. Questa è un bellissimo falso, magistralmente colorato, che però se si rompe... ops! non è turchese. Non fidatevi delle pepite cinesi.










Per chi conosce l'inglese o apprezza i traduttori on line, vi suggerisco questo sito: http://www.turquoiseguide.com/

Cristalli veri e cristalli falsi o lavorati

Purtroppo nel mondo del commercio di cristalli le "patacche" son tantissime... dalle semplici "plasticacce" che vengono vendute e spacciate per minerali veri, ai cristalli "ritoccati" dall'uomo, o "cotti" per migliorare / cambiare il colore, nomi altisonanti per cristalli che ne hanno già uno o per aggregati di più cristalli.... il tutto per ... vendere di più.
E' ora di sfatare qualche mito e soprattutto di sapere cosa compriamo: la certezza non l'avremo probabilmente mai, a meno che non si faccia un esame in lavoratorio... ma la maggior parte di noi, non penso che scelga una soluzione del genere.

C'è poi da dire che, anche se un cristallo acquistato non è "originale", ma è stato acquistato perchè ci piaceva, ci sentivamo attratti -particolarmente-, vuol dire, a mio parere personale, che un motivo per l'acquisto "falso" c'è. Di sicuro c'è una lezione da imparare (aldilà della sola che ci siamo beccati), come ad esempio "perchè sono attratto da pezzi non originali? Cosa c'è di "finto" o "modellato dall'esterno" in me?
Perciò... acquistate quello che volete, trattate bene il vostro acquisto e usatelo: l'importante è che sappiate cosa acquistate e che lo paghiate in modo adeguato al vero valore commerciale.

Turchese finto: howlite bianca. colorata artificialmente di azzurro

Bismuto, fatto cristallizzare in laboratorio

Autentica plastica, al meglio, autentico vetro

Agata ricolorata


Scoperto un pianeta «cugino» della Terra “Forse c’è acqua”

Ecco una bellissima scoperta, ne parla La Stampa di oggi 18 aprile.
Chissà come saranno i cristalli di quel pianeta li!!!

http://www.lastampa.it/2014/04/17/scienza/scoperto-pianeta-abitabile-simile-alla-terra-7y0NCfdrIhy2GLUwaO09kN/pagina.html

giovedì 27 marzo 2014

Calendario completo corso di meditazione

Potete scaricare il pdf del calendario completo da questo link

Le date saranno queste:

Aprile
venerdì 4, venerdì 11, mercoledì 16, mercoledì 23, mercoledì 30

Maggio
mercoledì 7, venerdì 16, mercoledì 21, venerdì 30

Giugno
mercoledì 4, venerdì 13, mercoledì 18, venerdì 27

11 maggio: giornata meditiamo nella natura -> dettagli a breve!

mercoledì 19 marzo 2014

Meditazione, guarigione e musica indiana

La lingua sanscrita, è emerso da ricerche scientifiche, ha dei suoni che per il cervello umano, da qualunque parte del mondo provenga, porta benefici a livello fisico, psicologico e spirituale.
In questo articolo, si parla invece della musica indiana...
http://greenme.it/vivere/salute-e-benessere/12811-rata-terapia-musica-indiana

Enorme riserva d'acqua segreta sotto la Terra. La scoperta grazie al minerale di un diamante

Da Greenme.it

Un cristallo microscopico di un minerale mai visto prima in una roccia terrestre contiene indizi sulla presenza di enormi quantità di acqua nel profondo mantello della Terra. 


Le impurità dei diamanti ultra profondi, infatti, possono essere usate come "sonde" per studiare le regioni in cui le pietre formano e per capire come sono fatti i minerali presenti a quelle profondità. Alcuni hanno strutture cristalline che si possono formare solo a pressioni o a temperature elevate, o entrambi.
Quando la roccia emerge dal profondo della Terra in superficie, è impossibile trovare questi minerali per analizzarli. Ma se restano intrappolati all'interno di diamanti, rimangono compressi nelle loro forme originali. "I diamanti ad alta pressione offrono una finestra nel profondo della Terra", spiega Graham Pearson, geochimico dell'University of Alberta, di Edmonton, e primo autore dello studio.

Link articolo su Nature

martedì 18 marzo 2014

3 cristalli contro le allergie stagionali

In questa esplosione di caldo e di fiori, iniziano le prime allergie... ecco alcuni consigli su come utilizzare i cristalli come rimedio naturale per i sintomi allergici.

Cristalli ed elisir possono essere utilizzati senza problemi con i farmaci tradizionali, anzi, sono un'ottima integrazione.

Il cristallo per eccellenza anti reazioni allergiche è l'acquamarina.
Acquamarina è una varietà di berillo azzurro che aiuta a ridurre tutte le manifestazioni "eccessive" dell'essere (dal corpo alla psiche...). Questo significa che quando abbiamo una reazione allergica o una reazione di intolleranza a qualcosa, l'acquamarina può aiutarci tantissimo a ridurre, fino a far sparire, i sintomi.
Può essere indossata tramite un pendente:
- per migliorare i problemi respiratori può essere portata all'altezza del cuore o della gola
- per migliorare i problemi di occhi e naso può essere portata all'altezza della gola o negli orecchini
- per migliorare la reazione immunitaria, può essere portata all'altezza del timo
Portarla in tasca rallenta di molto l'azione, perciò lo sconsiglio.

Altro cristallo alleato nelle allergie e in tutte le manifestazioni che richiedono un pronto intervento è la rodonite, che può esser utilizzata applicandola sulla parte che ha bisogno dell'intervento: se ad esempio vi cola il naso o bruciano gli occhi, potete tenerne una nelle loro vicinanze, o sul VI° chakra.

L'Apofillite, in particolare nella sua varietà azzurra e verde, calma le reazioni "eccesive" e porta una freschezza più "sottile" rispetto a quella dell'acquamarina... apofillite si prende cura anche della causa scatenante e va a toccare per primo il nostro profondo e la nostra parte emotiva.

Un ottimo elisir che potete preparare e portarvi dietro e contrastare le allergie (da prendere come gocce sublinguali o da tamponare sulle parti di pelle interessate da, ad esempio, eruzioni cutanee e pruriti), è proprio costituito da questi tre cristalli.
Preparate le tre "pozioni" separatamente, come spiegato qui, poi le versate in un unico botticino. Potete aggiungere anche 5 gocce di fiori di bach o altro preparato naturale (ribes nigrum per esempio) e usare poco brandy per fissare la vibrazione energetica e mantenerla più a lungo. Ricordatevi di usare sempre botticini di vetro colorato (marrone, blu, verde o viola) che non siano troppo trasparenti.

mercoledì 26 febbraio 2014

Cristalli e animali

Gli animali conoscono bene i benefici che possono trarre dalla cristalloterapia!
Non è raro che cerchino i cristalli che ho in casa, che li lecchino o se li portino a cuccia, che bevano l'acqua e sale in cui i cristalli sono a bagno (cosa che non fanno con acqua e sale "senza cristalli"), che vogliano infilarsi in studio durante un trattamento ... O che partecipino attivamente diventando veri assistenti!




giovedì 13 febbraio 2014

Incontri settimanali di meditazione di gruppo

Gli incontri diventano settimanali e saranno alcuni di mercoledì altri di venerdì, a seconda della disponibilità della sede dell'associazione.

CALENDARIO FEBBRAIO-MARZO
Mercoledì 19 febbraio
Mercoledì 26 febbraio
Mercoledì 5 marzo
Venerdì 14 marzo -  ANNULLATA
Venerdì 21 marzo
Mercoledì 26 marzo

Come fare a spegnere la mente, ricaricarsi di energia nuova e pulita? Come trovare il tempo di meditare nella nostra quotidianità così frenetica e che non ci lascia respirare?

Tutte le serate sono aperte sia per chi già medita da tempo che per chi vuole iniziare il percorso.

GLI INCONTRI SI FARANNO CON UN MINIMO DI 2 PARTECIPANTI, PERCIO' E' NECESSARIO AVVISARE DELLA PROPRIA PARTECIPAZIONE ENTRO LE ORE 18 DEL GIORNO DELLA MEDITAZIONE

Eva Saroglia
SMS: 347-7901412
MAIL: sareva76@gmail.com
FACEBOOK: evasaroglia12

QUOTA DI PARTECIPAZIONE: 20 € (valida per 3 incontri utilizzabili fino a fine giugno)
TESSERA annuale dell'associazione per chi non ce l'ha o chi la deve rinnovare (€ 15 )

ABBIGLIAMENTO E MATERIALE:
Abbigliamento comodo e preferibilmente di materiale naturale, portarsi o mettersi anche una maglietta maniche corte e calzettoni per poter stare scalzi. Portare cuscino e coperta per lavori a terra.Se volete potete portarvi acqua, carta e penna per appunti.


SEDE:
Ass. Culturale La rOsa dei 20 - Via Caviglietti 2, presso Ca' Mescarlin, piano 1 - 10017 Montanaro (TO)
www.larosadei20.org

lunedì 27 gennaio 2014

Perchè purificare i cristalli resta importante

Ecco... questo è uno dei motivi per cui quando adotto un cristallo lo purifico sempre prima di lavorarci insieme: per arrivare a me (a noi) può averne viste e sentite di ogni... in particolare nelle miniere e i ricordi energetici spesso vengono raccolti dal cristallo. In alcuni casi (sempre più rari trovo, perchè è come se la loro vibrazione rispetto ad anni fa stia cambiando) la possono anche "riprodurre" e "riproporre" a chi li acquista.

Ma la purificazione non serve solo a "tutelare noi stessi": è un rito di benvenuto al cristallo, è come la prima poppata o il primo bagno di un neonato... si stabilisce un contatto, si inizia a stringere un rapporto personale e intimo, collaborativo e perciò... aiutandolo a liberarsi dei suoi pesi attraverso la purificazione, e poi con la "consacrazione" a stringere una "alleanza" con noi, il cristallo non può che essere sereno.

http://www.greenme.it/vivere/speciale-bambini/12362-pericolosa-vita-bambini-miniere-oro-tasmania

giovedì 23 gennaio 2014

Gruppo di meditazione 31/1

Gli incontri di meditazione che si tenevano mensilmente a Montanaro presso l'ass. culturale La rOsa dei 20 sono stati spostati al venerdì e con cadenza ogni quindici giorni. Il calendario sarà stabilito nel prossimo incontro venerdi 31/1/2014 alle ore 21.

Per info: sareva76@gmail.com.

Nuove conferenze a Montanaro

Sempre grazie all'Ass. culturale La rOsa dei 20 di Montanaro, organizziamo tante conferenze, una più interessante dell'altra: qui sotto trovate tutto il programma!


mercoledì 8 gennaio 2014

Come preparare una pozione di cristalli - base


L'acqua, come ha ampiamente dimostrato Masaru Emoto, e come ci propone ogni goccia dei vari rimedi omeopatici, è in grado di ricordare una impronta energetica e consegnarla a chi entra in contatto con essa.
Perciò con un procedimento molto semplice, è possibile far ricordare all'acqua la vibrazione energetica di uno o più cristalli.
In realtà esistono diversi metodi di preparazione di pozioni, ed esistono vari livelli di complessità anche in questo (ad esempio con più pietre, per metodo indiretto, con geometria sacra, ecc...), ma noi cominceremo da un livello base.

Pozione di base (metodo a immersione diretta) con quarzo ialino

Avvertenze FONDAMENTALI
E' importante che non utilizziate con il metodo a immersione diretta:
  • tutti i cristalli che hanno matrice o parti di essa attaccata
  • che contengono nella loro composizione chimica degli elementi che a contatto con l'acqua sono o possono diventare nocivi (ad esempio il rame... quindi per tranquillità vostra, niente pietre blu o verdi)
  • che sono stati trattati artificialmente (ad esempio trattati con agenti chimici)

Procedimento:
E' importante avere a disposizione:
  1. un recipiente di vetro, ceramica o terra cotta(assolutamente non usare plastica, siliconi o materiali non naturali).
  2. una pentola e coperchio
  3. una bottiglia o un recipiente, con tappo, di vetro colorato (marrone, verde, blu o viola).
  4. un quarzo ialino burattato, non colorato o trattato artificialmente, privo di matrice e inclusioni
  5. acqua, la più pura e leggera possibile (no da caraffe microfiltranti o depuratori casalinghi!).
Riempire la pentola di acqua e lasciarla bollire per 10 minuti, poi successivamente lasciarla raffreddare completamente coprendola con un panno o con un coperchio in modo che non prenda polvere. 
Quando sarà completamente fredda, versatela nel recipiente, coprite nuovamente perchè non prenda polvere.
Lavate il quarzo ialino con acqua e sapone neutro, sciacquatelo bene e passate eventualmente con uno spazzolino morbido ogni incavatura, al fine di renderlo il più pulito possibile. Dopo averlo accuratamente sciacquato, posizionatelo all'interno del recipiente con l'acqua e lasciate riposare (coprendo con un panno bianco). Inviate all'acqua e al cristallo l'intenzione che l'acqua registri e mantenga la vibrazione dello ialino.
Lasciate riposare per 21 minuti, dopo di che, imbottigliate.

La pozione di quarzo ialino può essere utilizzata per portare più chiarezza mentale e apertura, per migliorare il nostro stato energetico, ecc.
Attenzione a 

Pozione di base (metodo a immersione INdiretta) con quarzo ialino
Seguite tutte le istruzioni del metodo a immersione diretta, ma posizionate i cristalli dentro un piccolo recipiente di vetro pulito e poi quest'ultimo all'interno del recipiente di vetro più grande.


Come si usa una pozione?
A seconda del tipo di pozione si possono prendere gocce sotto la lingua, berla, usarla per i risciacqui, per bagnare le piante, da dare da bere agli animali, ecc.